La Pressoterapia, è un trattamento che viene utilizzato per stimolare meccanicamente lo scorrimento del sangue e della linfa nei vari distretti del corpo.

Questo viene fatto attraverso la stimolazione di diverse parti del corpo come; braccia, gambe e zona addominale con dei particolari cuscini a camera d’aria.

L’obiettivo principale della pressoterapia è quello di riportare alla normalità il riassorbimento corretto dei liquidi depositati nell’interstizio cellulare.

Come funziona la presso terapia:

Vengono applicati dei manicotti al cui interno sono presenti delle camere d’aria, i quali vengono applicati alla zona da trattare. I cuscini vengono gonfiati in maniera graduale (dal basso verso l’alto). Per questo il massaggio viene fatto simile ad un’onda.

Il trattamento può essere fatto per risolvere diverse problematiche sia di tipo fisiatrico e flebologico ma anche di tipo estetico.

L’utilizzo della presso terapia può essere fatto per il trattamento di patologie come:

  • Trattamento delle varici e ulcus cruris
  • Edemi da attività muscolare
  • Disturbi del sistema linfatico primario e secondario
  • Flebedema con insufficienza venosa cronica

Ma oltre a questo possono usufruire dei benefici della pressoterapia anche persone che soffrono di ritenzione idrica, sovrappeso o problematiche legate alla cellulite ad esempio la classica pelle a buccia d’arancia.

Ovviamente prima di procedere con l’utilizzo della pressoterapia per risolvere una patologia bisogna sempre verificare con un medico specialista.

Questo perché la pressoterapia ha si dei benefici sostanziali ma anche delle controindicazioni…scopriamo quali…

La presso terapia è sconsigliata nel caso di presenza di alcune patologie; infatti è sconsigliato l’uso in caso:

  • flebite
  • vene varicose
  • diabete
  • insufficienza renale o epatica
  • trombosi
  • insufficienza cardiache e respiratoria
  • gravidanza

in tutti gli altri casi, bisogna chiedere chiarimenti al medico specialista, per evitare di mettere maggiormente sotto stress il fisico.