Ago

31

Con l’inizio della FASE 2 è cominciata una nuova fase dell’emergenza sanitaria Covid-19.

In questo momento ci è permessa più libertà di movimento ma con la priorità di rispettare determinate regole di buon comportamento. Questa fase può condizionare ancora molto la nostra vita quotidiana, limitando il movimento e l’attività fisica.

La popolazione anziana è la più colpita da queste limitazioni perché limitare o escludere completamente la possibilità di movimento comporta un crescente rischio di caduta, inoltre in questo momento di ripresa di libertà e movimento molte persone in questa fascia di età percepiscono una difficoltà di movimento ed una insicurezza nel camminare che non riferivano in fase pre Covid. Ciò è dovuto proprio ai lunghi mesi di inattività che hanno caratterizzato la chiusura.

Lo Studio di Fisioterapia e Riabilitazione Busetto e Pontel di Pordenone da anni promuove questa iniziativa riguardo questo delicato argomento e dando tutto il supporto per dare una maggior consapevolezza del movimento sia in ambito domestico che fuori casa.

Le cadute hanno importanti ripercussioni cliniche, funzionali e psicologiche sulla persona anziana, oltre ad importanti conseguenze economico-sanitarie per la persona e i familiari.
Per questi motivi risulta importante mantenere costantemente attivi programmi di valutazione e gestione preventiva del rischio caduta, tali da ridurre l’impatto disabilitante di questi eventi accidentali.

Vediamo insieme 10 semplici raccomandazioni per prevenire le cadute: 

  1. Non rinunciare all’esercizio fisico: si può allenare la forza e l’equilibrio alzandosi senza aiuto delle mani da una sedia, ripetendo il movimento 10 volte, utilizzando una sedia stabile. 
  2. Alzati lentamente e gradualmente dal letto 
  3. Indossa calzature sicure (possibilmente chiuse) oltre che comode, sia in casa che per uscire
  4. Indossa abiti comodi 
  5. Evita tappetti e fili volanti 
  6. Accendi sempre la luce quando ti muovi in casa 
  7. Fai la doccia in sicurezza, mettendosi a sedere e usando dei tappeti antiscivolo 
  8. Evita di salire su scale e su oggetti instabili 
  9. Evita che i mobili siano degli ostacoli o di avere appoggi precari 
  10. Ricordati di andare in bagno con regolarità (meglio seduti) 

ricordiamoci che è importante muoversi responsabilmente e con gradualità. 

Oltre queste utili raccomandazioni è importante anche intraprendere dei percorsi specifici che migliorano e aiutano in maniera sostanziale il movimento e il sistema neuropropriocettivo cioè lo strumento che ci permette di camminare, muoverci e di stare in piedi. In questa fase ci viene in aiuto il Delos System

DELOS System: Il sistema per prevenire le cadute

Lo Studio di Fisioterapia e Riabilitazione Busetto e Pontel SRL è da molti anni attivo sul fronte della prevenzione attraverso l’utilizzo del Metodo Delos, ideato dal Dott. Dario Riva; il Sistema Delos permette di quantificare in modo preciso la percentuale di provabilità di caduta di un soggetto in rapporto all’età.

Il test viene effettuato con il Sistema Delos; tale sistema permette in modo rapido e preciso di valutare l’efficacia dei sistemi di controllo posturale in stazione eretta.

Dall’esito del test si può determinare in modo sicuro, un predittivo sul rischio caduta e progettare un percorso riabilitativo in grado di migliorare in modo importante i deficit di equilibrio presenti.

Lo strumento permette una valutazione precoce quando il rischio di caduta non si è ancora manifestato, permette di ottenere dei risultati rapidi e veloci, ad un costo sicuramente inferiore rispetto ad un intervento tardivo, quando l’infortunio è già avvenuto.

Il Delos permette di:

Aumentare la sicurezza dei movimenti e prevenire le cadute

Scoprire precocemente un’instabilità insorgente