Feb

19

Il giorno 16 febbraio si è svolta presso lo Studio di Fisioterapia e Riabilitazione Busetto e Pontel SRL la “giornata nazionale prevenzione cadute dell’anziano”.

La giornata è stata organizzata a livello nazionale con la compartecipazione di altre 13 strutture riabilitative presenti sul territorio, le quali da anni si occupano di prevenzione e trattamento degli infortuni e miglioramento delle prestazioni fisiche di tutti i soggetti, dagli sportivi fino ad arrivare alle persone più anziane utilizzando il Delos System – Riva Method

RIVA METHOD
Il Dr. Dario Riva con il suo gruppo di ricerca per oltre 20 anni ha studiato l’interazione tra il piede e il suolo sviluppando in maniera efficace un sistema e una metodologia in grado di esaltare la sicurezza nei movimenti, rafforzare i muscoli stabilizzatori e prevenire cadute e infortuni.
La pedana DELOS consente di verificare e rilevare deficit nell’equilibrio che compromettono la stabilità, intervenendo sulla possibilità di cadute e in caso di infortuni.

La giornata si è concentrata sulla prevenzione delle cadute nella persona anziana, questa infatti è una problematica molto sentita negli ultimi anni, in corrispondenza dell’invecchiamento della popolazione. Tale problema è supportato da numerosi dati scientifici sui danni che un soggetto può procurarsi a seguito di una caduta. (https://www.fisioterapiabusetto.it/prevenire-la-caduta-nella-persona-anziana-riva-method/)

 

Grazie alle valutazioni effettuate è stato possibile evidenziare i deficit presenti, permettendo di fotografare il grado di stabilità attuale e fare una previsione per il futuro permettendoci di dare delle indicazioni specifiche ai pazienti sugli accorgimenti da adottare per evitare e ridurre il rischio di caduta.

 

Abbiamo fatto una breve intervista a dei partecipanti della giornata di sabato per capire cosa ne pensano di questa metodologia e dei risultati ottenuti.

 

Buongiorno Dino, Cosa l’ha spinta a venire a fare il test?

Non sono mai caduto ma parlando con il Dott. Busetto mi ha esposto il RIVA METHOD e gli studi con i quali si è giunti allo sviluppo di questa metodica.

Vedendo già la mia età (75 anni) ho pensato bene che forse un piccolo test per verificare le mie capacità era corretto farlo.

Come le è sembrato questo test? Che approccio ha avuto con questo strumento?

Il test è semplicissimo! Mi hanno fatto togliere le scarpe e mi sono posizionato sopra una pedana. La fisioterapista mi ha posizionato sul petto un piccolo sensore.

Il test è durato in tutto 120 secondi, nei quali dovevo rimanere in equilibrio su un piede solo per 20 secondi, prima sul sinistro e poi sul piede destro. A seguito delle prove avevo già ottenuto il risultato del mio test.

Quali risultati sono emersi dal test?

Diciamo che pensavo di essere molto meglio, non mi ero mai reso conto della difficoltà che avevo a gestire l’equilibrio. A seguito dell’esame la fisioterapista mi ha illustrato il referto del test in maniera dettagliata facendomi capire quali sono le situazioni nelle quali trovo maggiore difficoltà a gestire l’equilibrio e quindi dove sono più a rischio di un’eventuale caduta.

Intervento fisioterapista:

Dal test effettuato sul signor Dino è emerso che il paziente ha un rischio di caduta alto in quanto le sue capacita di controllo propriocettive non sono sufficienti a garantirgli una protezione in situazioni di spazi aperti, scarsa illuminazione o terreni accidentati.

Dalla nostra ventennale esperienza un caso con valori di questo genere sono predittivi di una caduta nei prossimi 5 anni. Consigliamo al Sig. Dino di effettuare un ciclo di trattamento con Delos System – Riva Method al fine di migliorare la sua gestione dell’instabilità.

A seguito di questa valutazione pensa di seguire i consigli del fisioterapista?

Assolutamente Sì!!! Voglio proprio cominciare un ciclo di seduta con il Delos per poter migliorare le mie capacità propriocettive.

Bene allora ci vediamo alla fine del ciclo per vedere com’è andata…